Borgo Egnazia, il Borgo del tempo ritrovato

Per vivere la tradizione, la cultura e i sapori della Puglia, l’indirizzo è Borgo Egnazia, il Borgo del tempo ritrovato, a Savelletri di Fasano. Una meta da scoprire e riscoprire. In ogni stagione. A raccontarlo, Camilla Vender

Camilla Vender, anima di Borgo Egnazio.

«Il Borgo per me è casa, credo sia questa la magia: quando giro per il Borgo e vedo una bottiglia storta o una candela spenta…metto a posto, come farei a casa mia», racconta Camilla Vender.
Milanese di nascita, ma pugliese per adozione, visto che, con il marito Aldo Melpignano, direttore dello Sviluppo del Gruppo San Domenico Hotels Collection, rappresenta l’anima di Borgo Egnazia.

Il perché è facile da capire nel momento in cui si varca l’entrata del resort pugliese, a due passi dal parco archeologico di Egnazia, nelle campagne di Savelletri. Si entra, infatti, in un luogo incantato, dove unicità e autenticità si fondono creando qualcosa di inedito, un Nowhere else place.

La torre dell’orologio.

Costruito nel 2010 dall’architetto fasanese Pino Brescia ex novo, anche se l’effetto è quello di ritrovarsi in un borgo antico grazie ai materiali utilizzati per realizzare le varie architetture che compongono il villaggio, è un luogo in cui non ci si sente solamente ospiti. Merito dei local advisor a disposizione 24 ore su 24, ma soprattutto dell’atmosfera che si respira, come quella di casa.

Il salotto di una delle Ville di Borgo Egnazia.

E proprio il desiderio di ricercare e valorizzare la bellezza più autentica, i talenti più nascosti, le arti di un tempo, ha portato Camilla a realizzare il progetto Bottega Egnazia, un omaggio all’arte dell’artigianalità pugliese, che incarna la volontà di mostrare la sua filosofia di vita fusa con le radici pugliesi.

Il ristorante La Frasca, affacciato sulla piscina del Borgo.

Vestiti, ceramiche, conserve realizzate con prodotti coltivati all’interno della proprietà. Prodotti che sono poi gli ingredienti principi dei piatti dei cinque ristoranti.
Ma Borgo Egnazia è punto di riferimento anche per i golfisti, che possono contare sul San Domenico Golf Club, affacciato sul mare della Puglia.

Una delle 18 buche del San Domenico Golf.

Il campo è classico links caratterizzato dalla vegetazione mediterranea, delimitato da una parte dall’antica città di Egnathia (dal tee della 8 si può ammirare una parte della necropoli), mentre sullo sfondo si staglia il mare blu.

La piscina di Borgo Egnazia.

Per gli amanti del benessere, infine, oltre alla bellissima piscina del Borgo, oltre quelle delle Ville private, la Vair Spa, dove rigenerarsi e disintossicarsi con trattamenti à la carte. Un luogo unico, da vivere 12 mesi l’anno, dove perdersi e poi rtirovarsi. È il Borgo del tempo ritrovato.

gentleman luglio 2022 speciale sport

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo