Gentleman Aprile. Le metamorfosi creative

di Giulia Pessani

Esplorare il metaverso, considerandolo una realtà aumentata e più forte. Per esperienza, scoperte e business. Il futuro digitale tra mercato, creatività ed etica. E poi, il futuro che già esiste e il presente da assaporare. Da scoprire nel numero di Gentleman Aprile

gentleman magazine itaia editoriale cover renzo rosso Gentleman aprile

Mondo reale e mondo virtuale in cui saremo dotati di super poteri. Considerarli due piani separati sarebbe un errore. L’uno contamina e potenzia l’altro. E viceversa.
Un esempio di come sarà il nostro futuro? Renzo Rosso sulla copertina di Gentleman Aprile, in compagnia del suo avatar, la proiezione di se stesso per entrare nell’universo cibernetico, il metaverso.

Visionario, sempre pronto al cambiamento e disposto a imparare dalle nuove generazioni (compresi i suoi sette figli, che vanno dai 42 ai 6 anni), Renzo Rosso ha fatto della sfida il suo stile di vita. Fondatore della Diesel, oggi è alla guida di OTB, un gruppo da 1,5 miliardi di euro, il cui acronimo significa Only The Brave, Solo i coraggiosi.

Il metaverso sarà forse immateriale, ma è un territorio di conquista per molti.

Dai marchi della moda, come Diesel di Renzo Rosso, ma anche Balenciaga, Gucci, Moncler e molti altri, a un’istituzione finanziaria come J.P. Morgan, che ha aperto una filiale su Decentraland, prevedendo che nel futuro prossimo i metaversi pervadano ogni business, arrivando a generare un giro d’affari di un triliardo di dollari all’anno.

Chi rinuncia a priori? Chi ha paura di cadere in un buio Medioevo digitale, un possibile tanto temuto «Medioverso»? Come investire nel metaverso?

Il primo e più raggiungibile settore è quello dell’arte, già in assoluto fermento, dopo che un NFT (non-fungible-token, ndr) dell’artista statunitense Beeple ha realizzato da Christie’s oltre 60 milioni di dollari. Nel metaverso, attenzione, circolano le criptovalute che, dal punto di vista giuridico, spiegano due esperti in questo numero non sono valute, ma beni. Proprio per questo, le più importanti società di revisione hanno già attivato corsi per spiegare come considerare queste transazioni nei bilanci.

Dal futuro digitale al presente che si assapora con i cinque sensi.

Tranquilli, gentili lettori, Gentleman non abbandonerà mai la sua filosofia de La prima sorsata di birra, il volumetto di Philippe Delerm dedicato ai piaceri della vita. Non importa se e quanto costino, l’istante va colto nella sua immediatezza e assaporato con il giusto tempo, magari atteso più a lungo.

Ed ecco quindi la sensazione di libertà che regalano le moto, con un servizio dedicato alle novità da strada e cross country; oppure zaino in spalle e bicicletta, assai più semplice, ma altrettanto divertente.

Vino e cibo sempre protagonisti del mensile per gli uomini che amano la vita: in questo numero trovare la Top Ten dei vini dolci italiani, ottenuta da Gentleman incrociando i rating delle più importanti guide secondo un metodo messo a punto dagli esperti del giornale, un long weekend di alta ristorazione a Monte Carlo e un interessante incontro con Gabriele Gorelli, primo e unico italiano entrato nell’élite dei Wine Master. Il suo consiglio? Red wine, blue chip. Auto, super yacht, orologi, moda e molte altre idee arricchiscono il numero di Gentleman aprile.

Buona lettura, buon divertimento a tutti.

gentleman settembre 2022

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo