Uomini di polso

di Davide Passoni

Se gli occhi sono lo specchio dell’anima, l’orologio è lo specchio del gentleman. Ecco I segnatempo entrati nel mito grazie a chi li ha indossati. E i personaggi che hanno legato il proprio nome al loro accessorio preferito

gentleman magazine italia gli orlologi al polso delle icone TAGHeuer_SteveMcQueen_LeMans
Indossato da Steve McQueen durante le riprese del film Le Mans, il cronografo Monaco di Tag Heuer ha preso il nome dell’attore.

Secondo Jean Cocteau, “Lo stile è un modo semplice per dire cose complicate”. Una verità, tanto più se si parla dello stile di un uomo. A differenza di quello femminile, deve essere esso stesso semplicità, non potendo contare sull’aiuto di accessori come borse, scarpe gioielli e molto altro.

Pablo Picasso indossa l’orologio con calendario completo e fasi lunari di Jaeger-LeCoultre.

L’orologio è l’oggetto che definisce lo stile maschile, che trasmette tanto della visione della vita di chi lo porta, del suo rapportarsi con gli altri, del suo cercare il piacere nel dettaglio.
Caratterizza così tanto l’uomo che, nel tempo, moltissime celebrità sono state associate in modo inequivocabile all’orologio che erano solite indossare.

gentleman magazine italia gli orlologi al polso delle icone gianni-agnelli-omega--
Gianni Agnelli ritratto a Sankt Moritz nel 1979. Al suo polso, rigorosamente sopra la camicia, l’Omega Seamaster PloProf.

Politici, sportivi, attori, industriali, artisti, immortalati in momenti pubblici o privati, in un giorno di relax o impegnati nel lavoro… Ed ecco l’orologio far capolino da sotto una giacca, mostrarsi su un polso abbronzato o cingere inconfondibilmente il polsino di una camicia.

gentleman magazine italia gli orologi al polso delle icone alain delon crtier
Alain Delon, nel 1972, sul set di Notte sulla città, indossa lo stesso orologio, il Tank Arrondie di Cartier, del regista Jean-Pierre Melville.

Orologi che hanno tratteggiato il modo di essere di chi li ha indossati, grazie all’affinità di stile e di buon gusto che li ha uniti e che ha indotto appassionati e collezionisti a identificarne alcuni con il nome della celebrità che li indossava abitualmente: il carisma di un uomo può rendere immortale il proprio segnatempo.

gentleman magazine italia gli orlologi al polso delle icone Lapo Elkann - FOUNDER & CREATIVE CHAIRMAN of GARAGE ITALIA - wearing the Big Bang Millennial Pink (2)
Lapo Elkann ha realizzato, in collaborazione con Hublot, il Big Bang Millennial Pink, un cronografo no gender.

Sempre puntando all’eccellenza. Perché, come diceva Oscar Wilde, che di eleganza ne capiva, “Ho dei gusti molto semplici. Mi piace il meglio di tutto”. Valeva per lui, vale per ogni uomo e per il proprio orologio.

La passione per le corse ha legato Paul Newman a un orologio: il Rolex Daytona che ha poi preso il suo nome, oggi oggetto da collezione.

Per scoprirne di più sul meraviglioso mondo degli orologi (e dei gioielli), c’è  Top World Treasures, il libro-magazine messo a punto da Class Editori e dalla redazione di Gentleman. In tre lingue (italiano, inglese e cinese), disponibile in edicola e online, il volume attraversa tutta la storia delle più prestigiose Maison, e riunisce anche i miglioi retailers di settore d’Italia.

gentleman luglio 2022 speciale sport

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo