L’Italia Segreta

di Alessandra Oristano

Salgono le quotazioni e le richieste di immobili da sogno situati nei borghi più belli d’Italia, piccoli gioielli del patrimonio artistico nazionale. Dalla campagna al mare, ai laghi

Nei borghi storici, piccoli gioielli artistici del patrimonio italiano, l’offerta e la richiesta di proprietà immobiliari di pregio sono in forte espansione nel mercato del Real Estate. Attraggono gli stranieri, appassionati e high spender.

La pandemia, infatti, ha influito sul desiderio di ricercare spazi ampi fuori città dove trovare più facilmente privacy e serenità. L’introduzione del lavoro da remoto ha reso poi questo sogno una realtà.

gentleman real estate i borghi più belli d'ItaliaUn castello di fine ‘800 ad Acireale Italy Sotheby’s International Realty

Secondo una ricerca condotta dall’Ufficio Studi Gabetti intitolata «Smart Working e nuove esigenze abitative» su un campione di 300 lavoratori, l’8% ha risposto che si è già trasferito o che si trasferirà in un comune della stessa regione o in una regione limitrofa alla sede di lavoro.

La scelta è soprattutto legata all’esigenza di voler vivere a contatto con la natura, ma non troppo lontano dal proprio ufficio. «Forse è troppo presto per assistere a un ripopolamento dei piccoli borghi», afferma Fabio Guglielmi, direttore generale di Santandrea Luxury Houses, «ma rimangono in voga quelli toscani, umbri, marchigiani, i piccoli paesi legati ai laghi lombardi e anche quelli pugliesi e siciliani. Qui il mercato, spinto anche da acquirenti stranieri, non si è mai fermato e riguarda proprietà di pregio, anche da ristrutturare. Ci sarà una vera rinascita dei borghi più belli d’Italia nel lungo termine», assicura.

Villa padronale con torrino del 1200 nel cuore del Chianti, Sant’Andrea Luxury Houses

La dimora si è riappropriata del concetto di casa, un luogo dove trascorrere la maggior parte del tempo, vita lavorativa compresa, e questo influisce sulle nuove scelte abitative e sui luoghi dove vivere. La domanda di immobili di pregio, ville, castelli, casali è in continua crescita sia nelle zone di campagna, sia nelle località di mare.

«Le proprietà di questo tipo sono ricercate nel mercato nazionale e internazionale», sostiene Paloma Pérez Bravo, chief operating officer di Engel & Völkers. «Abbiamo notato l’affermarsi di questa tendenza in Italia e in tutta Europa. L’Italia, poi, da questo punto di vista, offre tantissimo grazie all’immenso patrimonio culturale e storico-artistico che la caratterizzano. Oltre al potenziale economico dell’immobile, il desiderio di tutelare la conservazione del patrimonio nazionale influisce positivamente sugli acquirenti».

Il mercato immobiliare italiano ha subito un cambiamento nelle esigenze dei clienti soprattutto in termini di dimensione degli immobili. Molti hanno deciso di trasferirsi in appartamenti più spaziosi in città, o altri in zone di campagna come in Toscana, al lago o al mare, in Sicilia e in Puglia, come dimostra il fenomeno del south-working.

gentleman real estate i borghi più belli d'ItaliaVilla a Masino Visconti sul Lago Maggiore, Sant’Andrea Luxury Estate

I clienti hanno iniziato a comprare immobili che hanno uno spazio esterno vivibile, un giardino, magari con una piscina o una terrazza. Le proprietà storiche hanno uno charme unico perché rappresentano uno stile di vita elegante, ma anche più a misura d’uomo, fuori dal caos metropolitano.

«Possedere una proprietà storica è anche uno status symbol, come avere un dipinto antico», aggiunge Diletta Giorgolo, head of residential di Italy Sotheby’s International Realty. «I clienti italiani e internazionali nel 2021 hanno manifestano il desiderio di volersi creare la propria oasi di pace, a contatto con la natura. Molti decidono di trasferirsi in campagna per cambiare vita e coniugare questa tendenza con il nuovo lifestyle».

gentleman real estate i borghi più belli d'Italia
Una tenuta con vigneto a Fontanile, nel Monferrato Engel & Völkers Italia

Le quotazioni di castelli, borghi medievali, ville e tenute storiche sono in rialzo. Come l’elegante  villa in vendita a Fontanile, incantevole borgo dell’Alto Monferrato, dominato dalla grandiosa cupola che lo rende visibile anche a distanza. Vanto del paese, la cupola caratterizza la bella Chiesa di San Giovanni Battista, costruita a fine ’800 su progetto dell’architetto Gualandi.

Acireale

Ad Acireale è in vendita un esclusivo castello di fine ’800 con merlature guelfe e un parco privato di 8.500 metri quadri, circondato da una duplice fila di palme. La dimora è stata il set di note pellicole cinematografiche come Un bellissimo novembre di Mauro Bolognini, e Il Padrino III di Francis Ford Coppola, interpretato dal grande Al Pacino.

Sul Lago d’Orta

Nella zona più dominante del Lago d’Orta, con l’Isola San Giulio di fronte, un palazzo storico del 1600, un ex monastero, è stato trasformato in residenza privata. A Castrignano del Capo, sulla costa salentina, in una bellissima posizione panoramica, è in vendita una villa adagiata sulla collina di fronte al mare blu cobalto di Santa Maria di Leuca. Immersa in un curatissimo giardino di piante autoctone e di ulivi, completamente recintato dai tradizionali muretti a secco, la proprietà ha due ingressi indipendenti, uno per la villa e uno per la dépendance, che consentono la più ampia privacy anche ospitando degli amici.

gentleman real estate i borghi più belli d'Italia
Villa con vista mare a Castrignano del Capo, in Salento, Italy Sotheby’s International Realty

In Toscana

Dall’inizio del 2021 qualcosa è cambiato sul mercato immobiliare, come dimostra il forte interessamento di investitori e acquirenti, soprattutto italiani, americani, inglesi e tedeschi. Non solo in Toscana, da Montalcino a Gaiole in Chianti, dove la ricerca era orientata a proprietà nel verde della campagna, oggi la richiesta è mirata: poco importa se si tratta di un fazzoletto di terra o di decine e decine di ettari di terreno, ma il vigneto annesso è d’obbligo. Al Sud, per esempio in Sicilia e Puglia, è richiesto spesso che ci sia un po’ di uliveto, giusto quel tanto per poter produrre il proprio olio.

gentleman real estate i borghi più belli d'Italia
Una proprietà del XVIII secolo sulle colline marchigiane a Mergo, Coldwell Banker/Luxury Estate

«Si può parlare di rivalutazione dei borghi più belli d’Italia soprattutto perché in molti casi tra ecobonus, sisma bonus e gli incentivi statali, è rinata l’intenzione di ristrutturare in Italia», continua Diletta Giorgolo. Specialmente per quanto riguarda i borghi, o anche i bagli e le masserie, perché si prestano per unire varie tipologie di compratori, persone e amici con diversi nuclei familiari che decidono di comprare congiuntamente proprietà che permettano di avere uno spazio abitativo esclusivo pur mantenendo zone all’aperto da condividere.

Altri compratori sono, invece, investitori che tengono per loro stessi una parte della proprietà dove ricavarne la residenza e il resto lo mettono a reddito, affittandolo. Anche molti noti gruppi alberghieri hanno deciso di investire in borghi, soprattutto del Sud d’Italia, e ristrutturarli per accogliere clienti in un luogo con una storia e un passato da raccontare.

gentleman luglio 2022 speciale sport

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo