Innamorarsi a Verona

di Alessandra Oristano

È stato appena inaugurato l’Hotel Vista del gruppo LarioHotel, primo cinque stelle nella città degli innamorati, dove ancora echeggia l’amore tra Giulietta e Romeo.


Portare un turismo di qualità nelle città d’arte ricche di storia e bellezza dove ancora non esistono strutture di alto livello. Questo l’obiettivo di LarioHotels, il gruppo di proprietà della famiglia Passera che opera nel settore dell’ospitalità da oltre cento anni. Dopo l’hotel Vista sul Lago di Como, è stato appena inaugurato il secondo Vista Palazzo Verona nel centro storico di una delle città più romantiche d’Italia.

Si trova a pochi minuti a piedi dal balcone cantato da Shakespeare ed è membro di Small Luxury Hotels of the World. «Con il brand Vista (società Benefit dal 2021 ndr) guardiamo a destinazioni di grande appeal. Proponiamo strutture di grande pregio, palazzi storici che danno la sensazione di vivere in una casa da sogno», commenta Bianca Passera, presidente del gruppo LarioHotels.

È un boutique hotel, curato nei dettagli, con 16 suite, arredate da pezzi iconici del design made in Italy e arredi di maestri artigiani. I tessuti sono di Dedar e la biancheria da bagno in cotone del brand Rivolta Carmignani.

L’unico hotel in città che ha una piscina coperta e una Spa suite di 50 mq dove godere del piacere di un bagno turco aromatico, idromassaggio, sauna e fontana di ghiaccio.

La Library, al piano terra, è una stanza privata con un elegante camino in marmo nero dedicata a momenti di privacy o conversazioni. Le esperienze realizzate su misura di ogni ospite sono esclusive, come gli itinerari per scoprire angoli nascosti d’Italia.

Il terrazzo panoramico, con vista sulla città, lascia lo sguardo perdersi fino ai filari della Valpolicella. L’Infinity Bar è specializzato in cocktail e aperitivi. Il ristorante Sottovoce propone una cucina legata al territorio.

gentleman settembre 2022

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo