Le bottiglie del Gruppo Montenegro diventano opere d’arte

di Giuliana Di Paola

Le storiche bottiglie del Gruppo Montenegro sono protagoniste dell’opera d’arte di Flavio Favelli Nuova Mixage, presentata alla decima edizione di Art City Bologna

gruppo montenegro arte
Le bottiglie del Gruppo Montenegro protagoniste dell’installazione Nuova Mixage di Flavio Favelli al Bar Vittorio Emanuele.

Flavio Favelli trasforma le bottiglie del Gruppo Montenegro in un’opera d’arte presentata, a maggio, durante la decima edizione di Art City Bologna 2022. La bottigliera del Bar Vittorio Emanuele ha ospitato 45 bottiglie storiche dei principali brand di Gruppo Montenegro.

gruppo montenegro arte
L’artista Flavio Favelli d’origine fiorentina, ma bolognese d’adozione.

Le 45 bottiglie dei brand del Gruppo Montenegro trasformate in opere d’arte da Flavio Favelli sono state spogliate dall’etichetta. “Un piccolo gesto che crea uno scompenso”, racconta l’artista. “Con la loro grafica, le etichette distolgono l’attenzione. Tolte quelle la bottiglia riprende la sua importanza. A parlare di bottiglie qui a Bologna non possono che venire in mente quelle di Giorgio Morandi”. 

morandi
Giorgio Morandi, noto come il pittore delle bottiglie.

L’ispirazione iniziale, racconta Flavio Favelli è venuta da un ricordo d’infanzia: “In casa di mio nonno c’era un enorme mobile Chippendale e, quando l’aprivi, tutte le bottiglie s’illuminavano. Tra tutte quella verde brillante della Coca Buton attirava l’attenzione. 

gruppo montenegro arte
La bottiglia del Coca Buton.

gentleman magazine giugno 2022

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo