Durissime e purissime

di di Nicola D. Bonetti

Sul finire del 2016 and Rover termina la produzione di Defender dopo 68 anni.

Le fuoristrada scelte da chi ama l’avventura. Il dispiacere per la mancanza di una fuoristrada dura e pura porta molti appassionati britannici al pub. Dove uno di questi ha un’idea: costruire lui stesso una offroad minimalista e robusta, ma soprattutto made in UK, semplicemente.

i fuori strada molto di moda
Ineos Grenadier 4X4

Già basterebbe per passare alla storia nel mondo delle 4×4, ma Jim Ratcliffe mira alla leggenda: il futuro modello si chiamerà Grenadier, evocativo soldato lanciatore di granate, ma anche nome del pub dove tutto ha inizio.

Perché Mr. Ratcliffe è presidente di Ineos, colosso nella chimica (terza al mondo e prima azienda privata in UK), che già nel nome contiene auspici latini e greci.

le fuoristrada 4x4 molto di moda
Jeep Rubicon Unlimited

Ratcliffe trova le persone migliori, rileva una fabbrica, stringe accordi con BMW per i motori, ZF per le trasmissioni e l’italiana Carraro per gli assali, risolve il contenzioso per le fattezze simili a Defender, e nel 2021 mostra la nuova 4×4 assoluta.

In vendita per fine anno con meccanica d’eccellenza, prestazioni d’altissimo livello e, sembra, prezzi competitivi.

le fuoristrada tanto di moda
Brabus Invicto

Land Rover a fine 2019 presenta la nuova Defender, elegante e inimitabile ma meno rude di lineamenti. Oggi rintuzza la sfidante con la più potente di sempre: motore V8 da 5.0 litri e 525 cavalli. Per scattare da 0 a 100 in 5” e raggiungere i 240 km/h senza sacrificare le prestazioni offroad, addirittura in versione 90 a passo corto o la lunga 110. E la sfida non finirà qui.

la land rover fuoristrada che piace a tutti
Land Rover Carpathian Edition

Ottant’anni e non sentirli: dal 1941 Jeep è l’icona assoluta delle 4×4 dure e pure. Tra le versioni proposte, Wrangler Unlimited a passo lungo e cinque porte offre più spazio: nell’allestimento estremo Rubicon permette di osare l’inosabile.

Si può avere con tetto in tela o hard-top in tre segmenti, removibili come le portiere, per il massimo piacere di guida nella natura.

Motore 2.0 turbo a benzina da 272 CV e ridotte ultra-corte per arrampicarsi ovunque con prezzi da 65.100 euro, è anche 4×4: ibrida plug-in con 380 cavalli complessivi, da 71.050 euro, ma ci sono sconti e incentivi. Per avventure senza limiti, con robustezza e durata infinite, è sempre di moda.

la fuoristrada per tutte le avventure
Militem Ferox Adventure

Militem, marchio nato da un’idea di Hermes Cavarzan, sintetizza il Dna originale di Jeep che fornisce le vetture da modificare con artigianalità e gusto made in Italy, posizionandosi nel segmento luxury premium.

Feröx è realizzata su base Wrangler JL a 4 porte con motori a benzina 2.0 T da 272 CV o 3.6 V6 Mild Hybrid da 285, con quest’ultimo anche a passo corto e due porte.

La versione Adventure ne enfatizza la personalità con vernici protettive antigraffio, snorkel per i guadi profondi, portapacchi con fari led, pneumatici Cooper da 35” tassellati su cerchi neri da 20” e l’assetto è rialzato. Con prezzi da 94.850 euro.

il lusso del fuoristrada
Mercedes-Benz classe G

Nel 1972, visto il successo di Range Rover, Mercedes-Benz pensa a una 4×4 analoga: solida, con buone prestazioni offroad e adatta anche ai militari. Pronta nel 1979, è costruita quasi a mano in Austria da Steyr-Puch.

Denominata Geländewagen (veicolo fuoristrada), è spartana nella sostanza ma di qualità nelle finiture.

Più che solida è indistruttibile: seguono motori più potenti e aggiornamenti verso il lusso.

Quando pensano di cessarne la produzione, protestano personaggi famosi da tutto il mondo, che non potrebbero vivere senza: a West Hollywood ce n’è una in ogni giardino.

Nel 2018 si rinnova completamente, conservando le prestazioni offroad e lo stile classico: merito del designer Thomas Sälzle, formatosi in Italia. E la saga continua.

Il massimo anche del lusso ma c’è chi non si accontenta: Brabus dal 1977 modifica e sviluppa Mercedes-Benz e AMG.

Come la fuoristrada Classe G, che diventa pick-up a sei ruote, oppure esagera con prestazioni stradali e lusso, o ancora diventa l’auto inarrestabile più protetta al mondo con sistemi e armamentari a prova d’assalto, unica nel particolare mercato.

Persino in versione Pure, in apparenza normale per non farsi notare. Varie versioni fino a 900 cavalli dai nomi evocativi: Rocket, Invicto (Luxury o Mission) e Adventure. Perché l’avventura è sempre un richiamo irresistibile.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo