Lunelli brinda con la cedrata Tassoni

di Giuliana Di Paola

Lunelli brinda con la cedrata Tassoni. Dagli spumanti Ferrari all’acquisizione dello storico marchio fondato a Salò nel 1793, il gruppo rappresenta sempre più l’eccellenza del bere italiano.

lunelli-brinda-con-la-cedrata-tassoni
Un’immagine dello storico marchio fondato a Salò, nel 1793.

Con l’acquisizione di Cedral Tassoni la famiglia Lunelli aggiunge un altro prezioso tassello alla sua galassia dell’eccellenza del bere italiano. Il Gruppo Lunelli, nato nel 1952 attorno alle Cantine Ferrari di Trento, oggi è infatti un universo in continua espansione.

gentleman-magazine-italia-food&wine-gruppolunelli-villamargon
La sede del Gruppo Lunelli è Villa Margon, che prende il nome dallo splendido complesso cinquecentesco.

Fin dagli anni Ottanta il gruppo trentino ha iniziato a espandersi con le bollicine Ferrari Trentodoc, la grappa Segnana, l’acqua minerale, Surgiva, i vini fermi trentini, toscani e umbri delle Tenute Lunelli, il Prosecco Superiore di Valdobbiadene, Bisol1542. Realtà molto differenti tra loro che condividono gli stessi valori di fondo: qualità, ricercatezza e forte legame con il territorio. Una filosofia perfettamente sintetizzata nella Locanda Margon, locale stellato che domina le colline e i vigneti sopra Trento.

gentleman-magazine-italia-food&wine-gruppolunelli-locandamargon.jpg
Spumanti Ferrari nella Locanda Margon, il ristorante stellato del Gruppo Lunelli sulle colline sopra Trento.

Fino ad arrivare oggi con Tassoni a coprire il settore di produzione di bibite analcoliche a base di agrumi e conosciuta nel mondo per l’iconica cedrata resa famosa anche grazie all’immagine di Mina che l’accompagna dagli anni 70.

lunelli-brinda-con-la-cedrata-tassoni
Matteo Lunelli, ceo del gruppo di famiglia, che ha acquisito Cedral Tassoni.

“Siamo orgogliosi che Tassoni entri nel Gruppo Lunelli perché è un marchio iconico, un simbolo della migliore tradizione italiana che rimane in questo modo patrimonio del nostro Paese”, afferma Matteo Lunelli, ceo del gruppo di famiglia. “Punteremo a rafforzare ulteriormente il marchio, posizionandolo come il Luxury Soft Drink italiano per eccellenza”.

lunelli-brinda-con-la-cedrata-tassoni
Un’immagine della pubblicitaria di Cedrata Tassoni.

Nata a Salò nel 1793, come spezieria, poi riconosciuta farmacia, la Tassoni ha sempre mantenuto la propria sede sul Lago di Garda. Anche la ricetta della famosa cedrata, con la sua distintiva bottiglia a buccia di agrume, è rimasta la stessa da quando lanciata nel 1956. La ricetta, tuttora segreta, è proprio quello che la rende unica. L’unica certezza sono le materie prime di qualità premium, come i famosi cedri Diamante provenienti dalla Calabria.

 

gentleman luglio 2022 speciale sport

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo