Palai l’arte contemporaneasi ritrova a Lecce

di Giuliana Di Paola

L’arte contemporanea si ritrova a Lecce con Palai, i palazzi storici della città salentina ospitano una decina di selezionate gallerie internazionali

palai-l'arte-contempooranea-a-lecce
L’ottocentesco Palazzo Tamborino Cezzi a Lecce ospita Palai.

Quest’estate l’arte contemporanea di ritrova a Lecce con Palai. In dialetto locale significa palazzi e sono proprio le dimore nobiliari della città salentina ad aprire le porte a una decina di gallerie d’arte internazionale. L’ottocentesco Palazzo Tamborino Cezzi, dal 25 luglio al 15 settembre, sarà animato dalle opere di autori, emergenti o già quotati, come Theodora Allen e Enzo Cucchi, March Avery e Yukie Ishikawa.

palai-l'arte-contempooranea-a-lecce
March Avery, Divided Road, 2001-2011 (olio su tela, 64,8 x 95,3 cm).

Non è una fiera, tengono a specificare le due gallerie parigine promotrici dell’iniziativa, Balice Hertling e Ciaccia Levi che a loro volta hanno invitato a partecipare otto colleghi provenienti da tutto il mondo: Antenna Space (Shanghai), Blum & Poe (Los Angeles, New York, Tokyo), Sadie Coles HQ (Londra), Bill Cournoyer / The Meeting (New York), LAYR (Vienna, Roma), LC Queisser (Tbilisi) e per l’Italia Veda (Firenze) e ZERO… (Milano).

palai-l'arte-contempooranea-a-lecce
Enzo Cucchi, Lumaca sola, 2018 (olio e ceramica 35 x 20 x 10 cm).

Ma si tratta di un progetto espositivo dalla formula tutta nuova. Non a caso sponsorizzato da Ruinart, la Maison de Champagne da sempre legata a doppio filo all’arte contemporanea. La nuova formula d’incontro sposa la voglia di confronto con il clima e l’atmosfera décontracté della capitale del barocco leccese che in estate si trasforma in un crocevia culturale di richiamo internazionale.

Klara Liden, Stratocumulus, 2020 (200,6 x 206,8 x 86 cm).

Palai

25 luglio | 15 settembre 2021
Palazzo Tamborino Cezzi, via Guglielmo Paladini, 50 (Lecce) Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria. info@palaiproject.com

gentleman luglio 2022 speciale sport

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo