Roger Dubuis al raduno di Goodwood

di Davide Passoni

Partner di Goodwood, il più grande raduno motoristico al mondo, Roger Dubuis ha tenuto il tempo delle gare con i suoi iper-orologi

roger dubuis goodwood

Roger Dubuis ha consolidato il suo impegno nel mondo dei motori partecipando come cronometrista ufficiale al Goodwood Festival of Speed 2022. L’evento motoristico si è tenuto dal 23 al 26 giugno scorsi nella cornice di Goodwood House nel West Sussex, Regno Unito, un’area di proprietà del duca di Richmond.

roger dubuis goodwood
La Goodwood House nel West Sussex dove si è tenuto a giugno il Festival of Speed 2022.

Il Goodwood Festival of Speed è dal 1993 il più grande raduno automobilistico al mondo. Vi prendono parte oltre 600 fra auto e moto che coprono tutta la storia dei motori e delle gare su due e quattro ruote e che fanno bella mostra di sé nella campagna britannica. La gara in collina nota come Hillclimb è l’evento principale della manifestazione.

Affinità elettive

Nell’universo del motorsport, Roger Dubuis vanta due partnership d’eccezione consolidate, una con la leggendaria scuderia Lamborghini Squadra Corse e l’altra con lo specialista degli pneumatici da gara Pirelli, con cui ha creato orologi d’avanguardia. Questa nuova collaborazione rientra nell’evoluzione naturale del percorso del brand.

roger dubuis goodwood
Un momento di gara del Goodwood Festival of Speed 2022.

Oltre a rappresentare l’eccellenza in due ambiti diversi fra loro, i due partner hanno molti valori in comune: dalla passione per progettare esperienze uniche, fino alla ricerca di momenti di adrenalina da far vivere ai rispettivi estimatori, in sintonia con lo spirito che anima Roger Dubuis orientato a quella che il marchio chiama Hyper Horology.

roger dubuis goodwood

In qualità di cronometrista ufficiale del Festival, nonché sponsor del Drivers’ Club, il marchio ha acceso il raduno con i calibri iper-performanti della sua collezione Spider, nati dalle eccezionali abilità dei suoi orologiai.

Modernità, tradizione e passione

Il duca di Richmond, “padrone di casa” del Goodwood Festival of Speed, ha sottolineato come, grazie alla partnership con Roger Dubuis.

«La più grande festa al mondo dedicata agli sport e alla cultura automobilistici incontra l’eccellenza orologiera e un know-how unico nel campo della cronometria. L’ambizione, la passione e la volontà di scardinare le regole ci uniscono nel nome di una qualità e un’autenticità senza uguali, che dimostrano come insieme possiamo valicare i confini del possibile», duca di Richmond

Questa collaborazione fa coesistere la compassata tradizione britannica con l’audacia di Roger Dubuis che, supportata da una manifattura integrata, si fonda su uno spirito innovativo e sul rifiuto delle convenzioni dell’orologeria classica. Il marchio punta infatti alla cosiddetta Hyper Horology, va oltre il già visto e il tradizionale per puntare su design e materiali innovativi e sulla condivisione di esperienze uniche.

gentleman agosto 2022

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo