I 100 vini rossi al top. La seconda puntata della Superclassifica

di Redazione Gentleman

Secondo appuntamento con la Superclassifica di Gentleman che decreta i 100 migliori vini rossi ottenuti dall’incrocio dei voti delle sei più importanti guide enologiche.

gentleman magazine italia wine i 100 migliori vini rossi italiani superclassifica secona parteDopo la prima puntata, ecco oggi la seconda parte della classifica elaborata da Gentleman prendendo in considerazione tutti i vini giudicati con i massimi punteggi nelle edizioni 2022 delle sei più autorevoli guide enologiche italiane.

Le guide prese in considerazione sono: Vini d’Italia del Gambero Rosso, I vini di Veronelli, Guida essenziale ai vini d’Italia di Daniele Cernilli, Vitae dellAssociazione Italiana Sommelier, Bibenda della Fondazione Italiana Sommelier; Annuario dei migliori vini italiani di Luca Maroni.

La seconda parte della classifica dei migliori 100 vini rossi italiani prende in considerazione le posizione dalla 77° alla 53°.

gentleman magazine italia wine Superclassifica 100 migliori rossi italiani 2 puntata

Partendo dal basso, con un punteggio totale di 543,5 voti, troviamo subito un pari merito, con due vini toscani: il Mazzaferrata 2016 Marchesi Gondi e il Vino Nobile di Montepulciano Antica Chiusina 2017, Fattoria del Cerro.

Risalendo, ecco l’Umbria con il Gamay Riserva Divina Villa 2018, di Duca Della Corgna con 544,5, e subito sopra, con 545 punti, A.D. 1212 (Il Rosso) 2018, della cantina Decugnano dei Barbi.

Con una votazione di 545,5, troviamo 4 pari merito: Chianti Cl. Ris. ’18, Castello di Volpaia; Chianti Classico Il Poggiale Riserva 2018, Castellare di Castellina; Lacrima di Morro d’Alba Sup. Orgiolo ’19, Marotti Campi; I Quattro Mori 2016, Castel De Paolis.

Montepulciano D’abruzzo Colline Teramane Vizzarro Riserva 2017, Barone Cornacchia, conquista 547 voti; con mezzo voto di più, ecco la Toscana con il Chianti Classico Gran Selezione Coltassala 2018 Castello di Volpaia.

Ripercorrendo la superclassifica dei 100 migliori vini rossi italiani, troviamo nella posizione superiore, con un pari merito e una valutazione di 548, Nizza Le Nicchie 2018, La Gironda, e il Sicilia Rosso Mille e una Notte 2017, di Donnafugata.

Toscana, con Castello del Terriccio Toscana 2017 di Castello del Terriccio; Marche, con Lu Kunt Marche Rosso 2018 de Il Conte – Villa Prandone; e Abruzzo, con Montepulciano d’Abruzzo Mo Ris. ’17, di Cantine Tollo, sono a pari merito con un totale di 548,5.

Sopra, con 549 voti, si sono aggiudicato un altro pari merito, due vini pugliesi: il Castel del Monte Parco Marano 2018 di Giancarlo Ceci, e il Castel del Monte Aglianico Bocca di Lupo 2017 di Tormaresca.

Il Bolgheri Rosso Volpolo ’19, di Podere Sapaio, conquista un totale di 549,5 punti.
Con 550 troviamo, a pari merito, l’Amarone della Valpolicella Classico Pruviniano Domini Veneti 2017 della Cantina Valpolicella Negrar e il Sicilia Nero d’Avola Lu Patri 2019, Baglio del Cristo di Campobello.

I toscani Montecucco Sangiovese Poggio Lombrone Riserva 2017 ColleMassari e il Chianti Classico Gran Selezione Colledilà 2018 Ricasoli, insieme al lucano Aglianico del Vulture Il Repertorio ’19 della Cantine del Notaio, conquistano la 35° a parimerito con 550,5.

Il secondo appuntamento della superclassifica dei 100 migliori vini rossi italiani si chiude con due piemontesi: Barolo Bussia 2017 di Poderi Luigi Einaudi (551 voti) e, sopra, il Barolo Brussia 2017 di Prunotto, con 552 voti.


gentleman magazine italia wines la superclassifica i migliori 100 vini rossi italiani 2 puntata

La superclassifica dei 100 migliori vini rossi italiani completa la trovate su Gentleman di febbraio in edicola o in versione digitale, scaricando il numero da App Store e Google Play). E seguendo le puntate sul sito.

 

gentleman luglio 2022 speciale sport

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo