Swatch alla Biennale di Venezia

di Davide Passoni

Main sponsor della Biennale di Venezia 2022 per la sesta volta consecutiva Swatch. Il marchio presenterà diverse opere nelle due location in Laguna

Swatch Biennale Venezia 2022
Le opere degli ex-residenti dello Swatch Art Peace Hotel di Shanghai saranno esposte alle Sale d’Armi dell’Arsenale di Venezia.

Swatch ritorna all’Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia 2022 in qualità di main partner per la sesta volta consecutiva. Impegnato da anni nel supportare l’arte contemporanea, il marchio presenterà diverse opere in entrambe le location della 59 manifestazione diretta da Cecilia Alemani come ha anticipato Carlo Giordanetti, ceo di Swatch Art Peace Hotel di Shanghai.

Swatch, la Biennale e l’amore per l’arte

Nelle Sale d’Armi dell’Arsenale, Swatch Faces ospiterà le opere di artisti ex-residenti dello Swatch Art Peace Hotel di Shanghai. Ai Giardini presenterà The Description Of The World, installazione progettata dall’artista thailandese Navin Rawanchaikul e studiata appositamente per quel luogo.

Swatch Biennale Venezia 2022
Al centro, Carlo Giordanetti, ceo di Swatch Art Peace Hotel, tra Roberto Cicutto e Cecilia Alemani, della Biennale di Venezia. @Andrea Avezzù

Swatch ha sempre considerato la passione per gli artisti e i loro lavori un pilastro fondamentale della propria identità di brand e la partnership con la manifestazione più importante dell’arte internazionale è per il marchio una conseguenza naturale, nonché un motivo di orgoglio.

Lo Swatch Art Peace Hotel

Questa passione per l’arte si concretizza nello Swatch Art Peace Hotel di Shanghai, diretto da Carlo Giordanetti. Dal momento della sua apertura, nel novembre del 2011, la struttura ha ospitato oltre 450 artisti provenienti da 54 Paesi.

Allo scopo di incoraggiare lo scambio creativo, artisti di tutte le discipline sono invitati a vivere e lavorare all’interno di appartamenti-atelier, per un periodo variabile da tre a sei mesi, in uno degli edifici simbolo di Shanghai. Swatch Faces 2022 presenterà una selezione di artisti selezionati da questa residenza.

Swatch Biennale Venezia 2022
Aperto nel 2011, lo Swatch Art Peace Hotel di Shanghai ha ospitato finora 450 artisti da 54 Paesi.

Infine, come è ormai tradizione da alcune edizioni, Swatch presenterà un’edizione Swatch Art Special, è un modello di orologio ispirato all’identità grafica della Biennale Arte 2022. La mission del marchio rimane sempre e comunque la produzione di orologi: l’arte è una fonte di ispirazione in più, forse, oggi, la più determinante, come dimostrano anche le partnership con alcuni dei più grandi musei del mondo, dal MoMA di New York al Louvre di Parigi.

gentleman magazine giugno 2022

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato
sul lifestyle del Gentleman contemporaneo